Essere accettati

Per il paziente oncologico attivo
Cerca
Close this search box.

Il tarassaco

Il tarassaco

Il tarassaco era già considerato una delle piante medicinali più potenti nella cultura popolare ed è oggi celebrato in naturopatia come un vero e proprio tuttofare. In effetti, i poteri curativi delle sue foglie e delle sue radici sono stati studiati scientificamente da tempo. Soprattutto nella ricerca sul cancro, si spera che il tarassaco, che cresce ovunque ed è estremamente facile da trovare, possa favorire il successo dei trattamenti medici convenzionali. L’Università di Windsor in Canada, in particolare, ha condotto per anni ricerche approfondite sul dente di leone e ha ora scoperto che l’estratto di dente di leone ottenuto dalla radice può uccidere le cellule tumorali senza danneggiare le cellule sane. La ricerca è lungi dall’essere completata e mancano ancora studi clinici su larga scala, ma si spera che questa pianta, comunemente nota come tarassaco, possa trovare spazio anche nella terapia del cancro. Tuttavia, è già noto dalla medicina popolare che il tarassaco è un multitalento:

Se si desidera assumere il tarassaco, è necessario prima chiarire se si è allergici alle margherite. Tali allergie potrebbero essere contrarie all’uso di prodotti a base di tarassaco. Si consiglia di evitarli anche in caso di patologie renali. Si consiglia inoltre di prestare attenzione alla contemporanea assunzione di antibiotici, poiché il loro effetto può essere influenzato dal tarassaco.

Le foglie di tarassaco possono essere assunte come tè, in insalata o in capsule. Se volete dei denti di leone freschi, fate attenzione a dove li raccogliete ed evitate i bordi delle strade, perché sono spesso visitati dai cani durante la loro passeggiata quotidiana. Non è possibile produrre da soli l’estratto di tarassaco, che si spera sia di supporto anche per il trattamento del cancro. Ciò richiede procedure complicate che possono essere eseguite solo da esperti. Ma è possibile acquistarlo in farmacia, nei negozi di alimenti naturali o online. Assicuratevi di acquistare prodotti locali di qualità biologica.

IL TARASSACO

Multitalento della medicinapopolare
  • Purifica i reni
  • Rafforza il sistema immunitario
  • Allevia i disturbi venosi
  • Purifica il sangue
  • Regola la digestione
  • Stimola il metabolismo
  • Offre rimedio contro la stanchezza cronica
  • Favorisce la disintossicazione del fegato
  • Riduce i lipidi nel sangue
  • Disacidifica e purifica la linfa
  • Ha proprietà antibatteriche
  • Allevia i dolori muscolari
  • Drenante senza effetti collaterali
  • Offre rimedio contro la cistite
  • Rafforza lo stomaco, la milza, il pancreas, l’intestino e i reni
  • Offre rimedio contro la flatulenza e la sensazione di pienezza
Insalata di tarassaco con pastinache calde

Ingredienti:

  • Foglie di tarassaco
  • Pastinaca
  • Pinoli
  • Aceto di Lampone
  • Olio di semi o olio d’oliva
  • Sale, pepe

Preparazione:

Rosolare i pinoli in una padella e metterli da parte. Pulire le foglie di tarassaco con un panno umido (non risciacquare con acqua, quindi rimarranno più croccanti). Sbucciare le pastinache e tagliare a fettine. Riscaldare l’olio in una padella e friggere le fettine di pastinaca a fuoco medio per circa 10 minuti. In alternativa, le fettine di pastinaca possono essere cotte al dente in acqua salata. Condire le foglie di tarassaco con aceto di lampone, olio, sale e pepe. Aggiungere le fette di pastinaca e i pinoli, mescolare brevemente, servire e gustare.

Condividi questo post:

Ulteriori contributi:

!